Hey! Ti piacciono i contenuti di Esoteria?Supportaci con una donazione
Astrologia Occidentale

Le decadi del segno dell’Ariete (I-II-III)

5 Minuti di lettura

Come abbiamo già spiegato nelle decadi dei segni zodiacali, le persone nate sotto lo stesso segno zodiacale spesso sono molto diverse tra loro. L’astrologia approfondisce questo aspetto e divide i segni zodiacali in molti modi, tra cui in quelle che vengono chiamate “Decadi (o decade)”. In questo articolo approfondiremo le decadi del segno dell’Ariete, svelando aspetti della personalità e consigli per i nati in queste date.

I decade (21 Marzo – 31 Marzo) – Marte

Le persone nate nella prima decade dell’Ariete hanno spesso un temperamento alquanto fanciullesco: sono aperti, spontanei, vivaci ed energetici ed apprezzano queste qualità anche negli altri. Spesso accusati di avere un approccio ingenuo o superficiale verso la vita, sono molto sensibili alle critiche ed in situazioni di conflitto tendono a ritirarsi dalla scena per meditare. Non è un evento rado che spesso avvampino di rabbia, tuttavia la tempesta passa rapidamente. Anche gli altri non nutrono sospetti nei loro confronti perchè risulta evidente che intenti e progetti maliziosi sono estranei al carattere di queste persone sostanzialmente pure.

La I decade nei rapporti personali

Anche se sembrano adattarsi bene alla vita sociale e mondana, gli Ariete appartenenti alla I decade hanno difficoltà a stare con le persone nelle diverse situazioni della vita quotidiana. Questi individui sanno bene come dare un’impressione positiva alle persone che incontrano grazie al loro fascino fanciullesco e spensierato.

Molto spesso queste persone sono caratterizzate da un’innocenza infantile che è piuttosto accattivante e hanno una reale capacità di eccitare le persone intorno a loro. Vogliono vivere nel senso più pieno della parola, sia in pericolo e avventura o attraverso qualche esplorazione più introspettiva. Sempre con grande entusiasmo.

Tuttavia, il loro idealismo e ostinazione che dimostrano nelle proprie convinzioni possono sviluppare un’inflessibilità che potrebbe causare problemi nella vita di ogni giorno. La soluzione più giusta è lasciarli in pace, senza imporre loro restrizioni. Infatti, le persone che stanno accanto ad un Ariete appartenente alla I decade, devono fare i conti con il loro bisogno di indipendenza ma al tempo stesso con la loro necessità di affetto e condivisione.

La I decade nel lavoro e carriera

In termini di carriera, i nati durante la I decade dell’Ariete danno il meglio di sè quando hanno il tempo e la libertà necessari per gestire il proprio lavoro in autonomia. Nonostante molti di loro sentano una grande spinta per affermarsi come leader, alcuni di questi individui non sono adatti a posizioni di comando a causa della loro sensibilità e la mancanza di durezza necessaria per risolvere i problemi con decisione.

Spesso sono dotati di tenacia, ma la loro determinazione è destinata a spegnersi lentamente. A causa di ciò, spesso si trovano a lavorare in posizioni fisse e/o come membri di un gruppo più ampio. Si trovano molto bene in queste posizioni, almeno finchè qualcuno non minaccia i loro ideali o sono costretti ad accettare un ruolo subordinato rispetto a qualcuno che non rispettano.

Consigli per la I decade dell’Ariete

Imparate a bilanciare il vostro lato più aggressivo con quello più tranquillo, senza trascurarli. Quando vi sentite frustrati, arrabbiati o tristi, cercate di capire qual è il problema ed analizzate il perché vi sentite in quel modo. Non esitate a chiedere aiuto agli altri quando ne avete bisogno e siate onesti con i vostri sentimenti, specialmente quando avete bisogno di sostegno o di affetto in un momento per voi difficile.

II decade (1 Aprile – 10 Aprile) – Sole

Le persone nate nella II decade dell’Ariete sono decisamente orientate al successo ed il loro modo di ricercarlo nella società spesso è attirando l’attenzione. A molti individui nati in queste date non manca la forza di volontà e tenacia per andare avanti con i propri progetti anche quando essi non vengono notati dagli altri: sanno che prima o poi i loro talenti verranno notati da chi li circonda e finiranno per attirare una schiera di seguaci pronti ad adorarli. Questo però non vuole dire che tutti gli Arieti appartenenti alla II decade sono egocentrici, spesso è proprio per il fatto che devono sforzarsi meno degli altri per essere notati che mancano di egocentrismo.

La II decade nei rapporti personali

Il lato peggiore per i nati della II decade è che inseguendo infatti i propri sogni, spesso lasciano indietro la propria personalità. Quando qualcuno cerca di entrare nella loro vita facendo leva sui sentimenti, spesso finisce per essere respinto. Molti non sono certo noti per le loro grandi doti di empatia verso gli altri, anzi, si tratta spesso di individui solitari e freddi.

Nonostante ciò, anche loro hanno bisogno di un compagno o un amico comprensivo ed intuitivo che possa aiutarli a capire sè stessi e qual è il loro ruolo nella vita. Dato che spesso non riescono a valutare realisticamente gli eventi, finiscono per dipendere da un consigliere fidato, al punto da sentirsi persi se non riescono a stabilire un rapporto con una persona di questo genere.

La II decade nel lavoro e carriera

Gli Ariete appartenenti alla II decade tendono ad attribuire troppa importanza alla loro funzione e, invero, possono effettivamente essere indispensabili sia per la loro vita professionale che per la loro vita familiare. Ma possono anche suscitare un forte antagonismo se perdono di vista i complessi legami su cui si regge qualsiasi organizzazione. Inoltre, visto che sono molto legati ai propri obiettivi tendono ad esteriorizzare le proprie sfide personali ed interiori, non traendone il minimo vantaggio.

Di fronte a difficoltà che non prevedono soluzioni esterne, essi possono cercare la soluzione dentro di sè stessi, accettando una metamorfosi della propria personalità. Gli Ariete che hanno subito questa metamorfosi sono anche quelli che hanno avuto più successo nella vita perché sono in grado di rimanere sé stessi seppur accordando ad amici, colleghi e famigliari la loro “chance” di autoaffermazione.

Consigli per la II decade dell’Ariete

Non travolgete troppo gli altri con la vostra energia ed evitate di imporre le vostre decisioni e filosofie su di loro. Minimizzate il vostro bisogno di attenzioni, cercate di agire responsabilmente, rafforzare i vostri valori interni e sviluppare le vostre capacità nascoste.

III decade (11 Aprile – 20 Aprile) – Giove

Gli individui appartenenti alla III decade dell’Ariete sono spesso alle prese con problemi di natura sociale: infatti, al contrario di altre personalità dell’Ariete più egocentriche (la I e la II decade), essi si concentrano su un contesto più ampio, senza prestare particolarmente attenzione alla loro immagine. Qui abbiamo entusiasmo intellettuale e individualismo molto forte: questa persona farà molto per evitare di diventare una vittima della mentalità del gregge. Hanno grandi sogni, obiettivi e aspirazioni. Amano viaggiare, incontrare nuove persone e hanno una mentalità molto aperta.

La III decade nei rapporti personali

Per quando dinamici essi siano, gli Ariete appartenenti alla III decade raramente trascurano le persone a loro care o dimenticano le responsabilità che hanno verso di loro. Coltivano invece una comprensione molto particolare nei confronti della gente che può diventare il loro più grande punto di forza. Hanno inoltre una grande fede nella capacità del pensiero umano di trasformare in meglio il mondo. Tuttavia, di tanto in tanto, possono ritrovarsi sfruttati da individui senza scrupoli che cercando di manipolarli, dicendo magari di capirli o di credere nei loro sforzi.

La III decade nel lavoro e carriera

Gli Ariete appartenenti alla III decade sono leader nati che non esitano ad abbattere frontiere e spingersi oltre i limiti prestabiliti. Spesso è proprio attraverso la loro forza che riescono ad ispirare gli altri e farsi seguire. Nonostante ciò, una delle difficoltà che gli Ariete appartenenti alla III decade è il rischio di provocare sofferenza a causa dell’incapacità di operare al di fuori di alti ideali: può accadere che nella ricerca di ciò che è meglio per gli altri, perdano di vista ciò che veramente gli altri vogliono.

Consigli per la III decade dell’Ariete

State in guardia dalle persone che vogliono monopolizzare il vostro tempo e le vostre energie, sintonizzatevi su quello che le persone realmente dicono. Ideali e idee possono essere degne di devozione ma possono anche essere distruttive, assicuratevi che gli altri vogliano essere davvero aiutati o guidati prima di agire. Non vi lasciate trasportare troppo dal vostro entusiasmo, rimanete con i piedi a terra.

Pensieri finali

Come abbiamo visto, persone nate sotto il segno dell’Ariete possono avere personalità, ideali e valori molto diversi fra loro. Cosa ne pensi delle decade? Sei riuscito a rispecchiarti nella tua decade di appartenenza? Faccelo sapere con un commento qui sotto!

Potrebbe interessarti anche...
Astrologia Occidentale

6 Numeri fortunati per il Sagittario (e quali evitare)

6 Minuti di lettura
La natura ottimista ed energica dei Sagittario sembra abbastanza spesso portare fortuna nella loro vita. Le persone del Sagittario a volte vengono…
Astrologia Occidentale

Nati il 1 Dicembre: Oroscopo e Caratteristiche

4 Minuti di lettura
Se sei nato il 1 dicembre, il tuo segno zodiacale è Sagittario. Come Sagittario nato in questo giorno, sei raffinato, ispirato e…
Astrologia Occidentale

Marte in Scorpione: Tratti e Caratteristiche

5 Minuti di lettura
Marte in Scorpione è caratterizzato dai grandi sogni dello Scorpione e dalla forza di volontà di Marte. La potenza e il fuoco…
Iscriviti alla Newsletter

Ricevi ogni settimana gli ultimi articoli pubblicati sul nostro sito, così puoi rimanere aggiornato!

Rispondi

×
Astrologia Occidentale

Le decadi dei segni zodiacali

Total
0
Share