in

Il Chakra Sacrale (Svadhishthana): La Guida Completa

Tutti e 7 i chakra sono ugualmente importanti. Ciascuno di essi corrisponde a diversi aspetti della tua salute mentale e fisica. Tuttavia, potresti trovare difficile ricordare esattamente quale siano e potresti essere confuso su come influenzare i tuoi chakra. Ad esempio, alcuni possono sbloccarsi rapidamente attraverso esercizi corporei unici. Altri sono meglio riallineati con l’aiuto di parole, pietre o un cambiamento nella dieta. Per sfruttare il vero potere di questi centri energetici, è necessario apprendere i fatti di base su ogni singolo chakra.

Se stai lavorando per obiettivi creativi o vuoi facilitare il cambiamento in generale, è saggio ottenere una corretta gestione del Chakra Sacrale in particolare. Questa guida ti insegnerà come aprirlo, come affrontare il blocco e come coltivare le abilità per praticare gli esercizi più efficaci.

Cos’è un Chakra? Posizione e Funzione del Chakra Sacrale

Come accennato nell’introduzione, è utile immaginare i chakra come i tuoi sette centri energetici principali. Il più basso, il Chakra della Radice, è alla base della colonna vertebrale. Il più alto, il Chakra della Corona, si trova nella parte superiore della testa. Quando tutti questi chakra sono allineati e aperti, prospererai sia fisicamente che emotivamente. Sfortunatamente, se anche un solo chakra è disallineato o chiuso, è più probabile che tu ti senta negativo e che lotti per raggiungere i tuoi obiettivi. Lavorando sul Chakra Sacrale, impari come attingere alla tua creatività. L’apertura di questo chakra ti darà anche una spinta quando lavori con uno qualsiasi degli altri chakra.

La posizione del Chakra Sacrale è al centro dell’addome, solo un paio di centimetri sotto l’ombelico. A volte chiamato Svadhishthana, è il secondo chakra ed è correlato a tutto ciò che è legato alla creazione. Ciò significa non solo la tua produzione artistica, ma anche il tuo desiderio sessuale, l’immaginazione e il potenziale di crescita personale.

Informazioni sul Chakra Sacrale

Chakra Sacrale
  • Posizione fisica: al centro dell’addome, circa quattro-cinque centimetri sotto l’ombelico.
  • Colore: Arancione.
  • Elemento: Acqua.
  • Animale Associato: Coccodrillo
  • Problemi emotivi e sintomi del Chakra Sacrale bloccato: quando c’è un problema con il chakra sacrale, è probabile sentirti annoiato, svogliato e privo di ispirazione. Potresti avere un basso desiderio sessuale e probabilmente ti sentirai spaventato o resistente al cambiamento. I sintomi fisici associati a questo chakra bloccato possono includere disturbi urinari, aumento delle allergie e attrazione per comportamenti di dipendenza. Questi non devono essere per forza correlati all’uso di droghe o alcol. La dipendenza dallo shopping, il gioco d’azzardo e i problemi con il mangiare possono essere tutti collegati a problemi con questo chakra.

Bilanciare i Chakra: Di cosa è responsabile il Chakra Sacrale?

Uno qualsiasi dei seguenti elementi può influenzare il chakra sacrale (e può, a sua volta, esserne influenzato):

  • Quanto ti senti ispirato
  • La tua capacità di essere giocoso con gli altri
  • La tua soddisfazione nelle relazioni sentimentali
  • Quanto piacere provi in tutti gli ambiti della vita
  • La tua fiducia nelle cose che crei
  • Feedback su qualsiasi cosa artistica

Quindi, ogni volta che il tuo chakra sacrale è aperto, ti sentirai dinamico, stimolato e pieno di idee. L’allineamento in questo chakra ti dà anche la sicurezza di apportare cambiamenti significativi al modo in cui vivi la tua vita.

Al contrario, il tuo chakra sacrale può essere spinto fuori allineamento o bloccato da qualsiasi cosa che sia noiosa, ripetitiva o soffocante. Inoltre, se qualcuno ti dà un feedback negativo sulla tua creatività o sessualità, questo chakra può essere influenzato negativamente di conseguenza.

Prodotti dal nostro shop

Sintomi di un Chakra Sacrale Bloccato

Come ogni chakra, il chakra sacrale ha il potere di farti sentire emotivamente e fisicamente destabilizzato. Alcuni dei problemi e dei sintomi del chakra sacrale bloccato più comuni includono:

  • Noia
  • Sentirti facilmente offeso
  • Mancanza di ispirazione creativa
  • Paura del cambiamento
  • Senso di colpa per il passato
  • Bassa autostima
  • Gelosia
  • Comportamenti che creano dipendenza (compreso l’uso malsano di droghe o alcol, ma si estendono anche a comportamenti come spese eccessive, compulsioni sessuali, problemi con il gioco d’azzardo e eccesso di cibo).
LEGGI ANCHE:  I 7 Chakra: Cosa sono, quali sono e come Bilanciarli

Le manifestazioni fisiche di un chakra sacrale disturbato includono quanto segue:

  • Bassa energia
  • Riduzione della libido
  • Fastidio alla vescica
  • Peggioramento dei sintomi dell’allergia

Non è sempre possibile capire cosa ha causato il blocco del tuo chakra sacrale. Quando consideri questo problema, tuttavia, tieni presente che qualsiasi cosa abbia a che fare con il cambiamento, la creatività o la sessualità può spingere il tuo chakra fuori posizione.

Alcuni esempi comuni potrebbero includere l’incompatibilità sessuale in una relazione, il rifiuto di una cotta, il rifiuto della tua produzione creativa (ad esempio tutto, da un’azienda a un romanzo) e problemi di salute riproduttiva. Una volta coltivate le abilità necessarie per riallineare il chakra sacrale, diventerà più facile notare eventi della vita che potrebbero bloccare questo chakra. Avrai quindi una serie di tecniche da eseguire che potrebbero fermare un blocco prima ancora che inizi.

Guarire il Chakra Sacrale: Come aprire e sbloccare il tuo Chakra

Ti metterai nella migliore posizione possibile se impari a fare esercizi volti ad aprire tutti i tuoi chakra. Tuttavia, anche se impari solo le tecniche del chakra sacrale, per ora sarai più bravo che mai a notare e superare i blocchi alla tua creatività e vitalità.

Puoi aumentare la tua autostima, sentirti più capace di interagire con gli altri, accettare il cambiamento, lasciar andare i vecchi sensi di colpa e sviluppare modi più sani per regolare le tue emozioni. Potresti notare che provi vera gioia per la prima volta da molto tempo e provi una profonda ispirazione. È probabile che sentirai anche le tue capacità di risoluzione dei problemi diventare più raffinate.

Esploriamo il ruolo di quattro potenti approcci per riallineare il chakra sacrale, insieme a suggerimenti che ti aiuteranno a far funzionare questi esercizi per te.

1. Usare pietre e gioielli collegati al chakra

Ci sono pietre specifiche che hanno legami antichi con ciascuno dei tuoi chakra. Possono essere tenute in mano, indossati o acquistati sotto forma di gioielli del chakra sacrale.

Ecco le principali pietre curative del chakra sacrale che vale la pena provare:

  • Calcite arancione: il colore del chakra sacrale è arancione, quindi anche molte delle pietre curative del chakra sacrale sono arancioni. Si dice che la calcite aumenti la creatività, ti aiuti a superare la barriera emotiva e a riunire mente e corpo.
  • Pietra di luna: la pietra di luna è disponibile in molti colori, ma potresti voler optare per la pietra di luna color pesca a causa della sua connessione con la stimolazione della mente. Ha anche lo scopo di ridurre la preoccupazione e portare una sorta di energia amorevole.
  • Corniola: questa gemma semipreziosa ha una tonalità bruno-rossastra, sebbene sia disponibile in varie tonalità. È perfetto per il lavoro del chakra sacrale perché è la pietra del cantante. Ciò significa che ha un legame intrinseco con la tua creatività e abilità artistica.
  • Citrino: le pietre di citrino sono di colore giallo dorato e a volte vengono chiamate le “pietre della mente”. Ha anche lo scopo di aumentare l’autostima, che è l’ideale se il tuo chakra sacrale bloccato sta portando a una riduzione della fiducia o a problemi di gelosia.

2. Meditazione e Tecniche di Yoga

Le meditazioni del Chakra Sacrale seguono molti degli stessi passaggi di una pratica di meditazione standard, ma di solito comportano una componente di visualizzazione che ti aiuta a sbloccare il centro di potere all’ombelico.

LEGGI ANCHE:  Come Manifestare l'Amore con la Legge dell'Attrazione

Segui questi passaggi per eseguire la tua prima meditazione di guarigione del chakra sacrale.

  • Siediti in un luogo confortevole e tranquillo dove non sarai disturbato. Tieni la colonna vertebrale dritta e gli arti rilassati.
  • Fai dieci respiri lenti e profondi.
  • Immagina un cerchio arancione rotante nella posizione del tuo chakra sacrale.
  • Poiché l’elemento del chakra sacrale è l’acqua, immagina la luce arancione del chakra che si diffonde in onde increspate, avvolgendo lentamente tutto il tuo corpo. Senti che ti stai riscaldando in risposta.
  • Fallo per tutto il tempo che desideri (preferibilmente per almeno cinque minuti), quindi apri gli occhi quando sei pronto.

Lo yoga può anche completare molto bene il tuo lavoro sui chakra. Qualsiasi pratica yoga aiuterà ad allineare i chakra, ma ci sono posizioni specifiche che prendono di mira il chakra sacrale.

In particolare, prova Dvipada Pitham, che consiste nel sdraiarti sulla schiena e sollevare i fianchi mentre alzi le braccia in alto e sopra la testa (sostenendo il tuo corpo con le spalle per tutto il tempo). Questa è una delle migliori posizioni yoga per il chakra sacrale.

3. Cibi e Consigli per la Dieta

Tutti i chakra rispondono positivamente e negativamente alla tua dieta, quindi puoi potenzialmente sbloccare il chakra sacrale semplicemente apportando piccoli aggiustamenti a ciò che mangi. Mangiare sano fa bene a mantenere aperti i chakra, ma oltre a questo consiglio, è anche intelligente guardare gli alimenti che sono storicamente legati a questo chakra.

Ad esempio, gli alimenti del chakra sacrale includono:

  • Arance: come accennato in precedenza, l’arancione è il colore che rappresenta questo chakra, quindi non sorprende che questo frutto condivida questa connessione con esso. Tuttavia, qualsiasi frutto carnoso può aiutare a mantenere allineato il chakra. Questo include papaia, mango e pesche.
  • Semi: gli esperti di chakra ti consiglierebbero di mangiare quasi tutti i semi se vuoi lavorare sull’area sacrale. Includono zucca, girasole, papavero e canapa.
  • Noci di cocco: ricche di oli e grassi sani che promuovono la salute cardiovascolare, le noci di cocco possono aumentare i tuoi livelli di energia e metterti nell’umore giusto per essere creativo. In quanto tali, sono una scelta popolare per le persone che lottano con problemi del secondo chakra come la poca ispirazione.
  • Brodi e tè: si dice da sempre che i liquidi chiari curino il tuo chakra sacrale, quindi un gustoso brodo vegetale o una tisana alla frutta è un’opzione eccellente.

4. Affermazioni da Usare per il Chakra Sacrale

Come probabilmente già saprai, usare le affermazioni è un modo per riscrivere vecchie convinzioni limitanti con credenze positive e affermative. Puoi creare affermazioni potenti che parlano a questo chakra. Puoi pronunciarle ogni volta che incontri un blocco, o quando sei preoccupato che il tuo chakra possa già essere disallineato.

Ecco alcune affermazioni del chakra sacrale da provare:

  • “Merito di provare piacere e di soddisfare le mie esigenze.”
  • “Sono fiducioso che ciò che offro al mondo è sufficiente.”
  • “È sicuro esprimere il mio sé sessuale in modi divertenti, creativi e sani.”
  • “Attiro relazioni con persone amorevoli, buone e che mi sosterranno.”
  • “So di poter accettare il cambiamento e trarre il meglio dal mio futuro.”
  • “Ogni giorno, provo sempre più gioia e soddisfazione.”
  • “Sono pieno di ispirazione e potenziale per la creazione.”
  • “Il mio corpo è vibrante e mi sento a mio agio al suo interno.”
  • “Sono una persona forte e creativa e amo ciò che creo”.
  • “Sono pronto per un cambiamento positivo e per una crescita personale profonda”.

Dille quando ti svegli per la prima volta o prima di entrare in una situazione che innesca il tipo di sintomi di blocco sopra menzionati.

Comments

Rispondi

GIPHY App Key not set. Please check settings

Caricamento…

0

Come Manifestare l’Amore con la Legge dell’Attrazione

Il Numero Angelico 1414 ed il suo Significato